Homepage

Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Cessione di terreno agricolo

22 Febbraio 2017

Imposta di registro

Nella compravendita di un terreno agricolo con sovrastante fabbricato censito in catasto come unità collabente, in materia di imposta di registro in che modo deve essere valutata detta unità collabente?

Leggi dopo
News News

La dichiarazione IVA sotto la lente di Assonime

22 Febbraio 2017 | di La Redazione

Modello IVA

In vista dell’imminente scadenza del termine di presentazione, l’Associazione fra le società italiane per azioni ha dedicato una Circolare allo studio della dichiarazione annuale per il periodo d’imposta 2016.

Leggi dopo
Guide agli adempimenti Guide agli adempimenti

Le principali novità della Dichiarazione IVA 2017

22 Febbraio 2017 | di Federico Gavioli

Modello IVA

Il Modello di dichiarazione annuale IVA/2017 deve essere utilizzato per presentare la Dichiarazione IVA concernente l’anno d’imposta 2016. Per la presentazione della dichiarazione annuale IVA è possibile utilizzare se si hanno determinate caratteristiche, in alternativa al già citato Modello, quello IVA BASE/2017. Diverse sono le modifiche introdotte nei quadri VE, VF e VO. Quello che emerge sicuramente con più importanza, è che la dichiarazione IVA 2017 non può essere più presentata in forma unificata (cioè con la dichiarazione dei redditi ex UNICO) ed il termine di presentazione è fissato al 28 febbraio prossimo.

Leggi dopo
News News

Nuova Sabatini, dal 1° marzo domande per Industria 4.0

22 Febbraio 2017 | di La Redazione

Nuova Sabatini

Le imprese potranno presentare domanda di agevolazione per usufruire del contributo maggiorato a fronte di investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

Leggi dopo
News News

Ridotti i compensi per CAF e professionisti

22 Febbraio 2017 | di La Redazione

CAF

I compensi spettanti a CAF e professionisti per l'attività di assistenza fiscale prestata nel 2016 saranno ridotti del 23,95%. Lo ha stabilito il MEF in una Nota del 14 febbraio, i cui contenuti sono stati resi noti dall'Amministrazione finanziaria.

Leggi dopo
News News

Cartella di pagamento valida anche se non sono indicati i calcoli per gli interessi di mora

22 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

La cartella di Equitalia è valida anche se non vengono indicate le modalità di calcolo per gli interessi di mora: lo specifica la Corte di Cassazione rigettando il ricorso di un contribuente con l’ordinanza n. 4376/2017.

Leggi dopo
News News

Direzioni regionali con potere di accesso, ispezione e verifica ispettiva

22 Febbraio 2017 | di La Redazione

Avviso di accertamento

La Cassazione, con l’ordinanza n. 4484/2017, conferma che le Direzioni regionali delle Entrate sono dotate di potere di accesso, ispezione e verifica ispettiva. Sbagliava dunque il Giudice di merito che aveva annullato l’accertamento emesso da una direzione regionale.

Leggi dopo
News News

Bilanci, il punto sulle attestazioni della Direzione di Assirevi

22 Febbraio 2017 | di La Redazione

Assirevi, Documento di Ricerca, Febbraio 2017, n. 204.pdf

Bilancio d'esercizio

L'Associazione Italiana Revisori Contabili ha pubblicato un nuovo Documento di ricerca che sostituisce e aggiorna il precedente sul tema recependo le novità normative del Decreto Bilanci e i nuovi principi contabili.

Leggi dopo
News News

Amministratori di condominio, per le comunicazioni c’è tempo fino al 7 marzo

22 Febbraio 2017 | di La Redazione

Amministratore di condominio

Lo slittamento di una settimana concesso per venire incontro alle esigenze degli amministratori di condominio che hanno riscontrato delle difficoltà nello svolgimento delle attività necessarie all’adempimento.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Modello IVA

22 Febbraio 2017 | di Sonia Pucci

Con la dichiarazione annuale il soggetto passivo IVA procede all’autodeterminazione definitiva dell’imposta dovuta mediante un riepilogo dettagliato delle operazioni attive e passive effettuate nell’anno precedente e alla liquidazione del debito o del credito IVA. La compilazione della dichiarazione consente di determinare il volume d’affari dell’anno precedente, l’IVA effettivamente detraibile e la percentuale del pro-rata per l’anno successivo, la rettifica di eventuali errori compiuti nelle liquidazioni periodiche, l’esercizio (entro i termini consentiti dalla legge) delle detrazioni non effettuate nei periodi di competenza. A tal fine la dichiarazione deve riportare tutte le informazioni previste, ogni anno, dai decreti ministeriali di approvazione dei relativi modelli. La legge di Stabilità per il 2015 (Legge 23 novembre 2014, n. 190), introduce una modifica in tema di modalità di invio della dichiarazione annuale IVA, a partire da quella relativa al periodo di imposta 2015, in quanto prevede la sola modalità di invio in forma autonoma entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di riferimento, con conseguente abolizione della Comunicazione annuale dati IVA. Il D.L. n. 192/2014 ha prorogato i suddetti termini, di conseguenza la prima dichiarazione che si dovrà inviare obbligatoriamente in forma autonoma è la Dichiarazione IVA 2017 (relativa al periodo di imposta 2016).

Leggi dopo

Pagine