Circolari per i clienti

Circolare per i clienti 15 agosto 2018

Sommario

Anteprima | Adempimenti | Guide operative |

Anteprima

Aziende confiscate alla mafia, nuovo approfondimento dei Giovani Commercialisti

Fondazioni di origine bancaria, pubblicato dal CNDCEC il documento sugli organi di controllo

In vigore il Milleproroghe

Eco e sisma-bonus, pronti i codici tributo per le compensazioni

Modifiche al Codice del "Terzo settore": i rilievi del Consiglio di Stato

Merci sospettate di violare i diritti di proprietà intellettuale, chiarimenti delle Dogane

Bonus investimenti pubblicitari, domande dal 22 settembre

Disciplina IVA dei "beni significativi" nel settore edilizio: ASSONIME torna sui chiarimenti delle Entrate

Confisca allargata e ricettazione, il punto della FNC

FNC, on-line la nuova informativa sull’attività internazionale

Adempimenti

Quadro RR: i contributi previdenziali INPS eccedenti il minimale

 

 

Con la dichiarazione dei redditi i soggetti iscritti alle gestioni IVS degli artigiani e dei commercianti, nonché i liberi professionisti iscritti alla gestione separata di cui all’art. 2, comma 26, L. 8 agosto 1995, n. 335, devono compilare il quadro RR per la determinazione dei contributi previdenziali dovuti all’INPS.

Per la determinazione di quanto dovuto, la base imponibile da prendere in considerazione per il calcolo dei contributi previdenziali è costituita, dalla totalità dei redditi d’impresa posseduti per l’anno 2017.

Guide operative

Concordato preventivo: il trattamento dei crediti tributari e contributivi chiariti dall’Agenzia delle Entrate

 

Con la Circolare n. 16/E del 23 luglio 2018, l’Agenzia delle Entrate ha riepilogato la disciplina intervenuta in materia di crediti tributari e contributivi nell’ambito della procedura del concordato preventivo e dell’accordo di ristrutturazione dei debiti soffermandosi sui principi affermati dalle pronunce giurisprudenziali che hanno inciso maggiormente.

Inoltre, sono stati forniti chiarimenti relativamente alle novità introdotte dalla Legge n. 232/ 2016, applicabile alle procedure avviate dal 1° gennaio 2017 o comunque a tale data non ancora votate o sottoscritte per adesione.

Leggi dopo