Circolari per i clienti

Circolare per i clienti 15 ottobre 2019

Sommario

Anteprima | Adempimenti | Guide operative |

Anteprima

Corrispettivi telematici: le Entrate su tickets restaurant e biglietti autobus                           

Pubblicato in GU il Decreto che istituisce l’elenco cui devono iscriversi determinati difensori tecnici         

Forfettari e cause ostative: “sanabile” il controllo diretto della s.r.l                                           

No IAS adopter, proroga al 2019 per la valutazione dei titoli                                                           

Gli “sportelli bancomat” non sono esenti da IVA                                                                                 

Erronea duplicazione della e-fattura                                                                                                       

Bike sharing: obbligo di scontrino o ricevuta fiscale                                                                          

Riscossione: dismesso il bollettino RAV                                                                                                  

Beni strumentali estromessi da imprese individuali in regime forfettario senza tassazione           

Antiriciclaggio, ampliata la platea degli obbligati                                

Adempimenti

Entro il 31 ottobre spedizione telematica del modello 770/2019                                              

Il modello 770 con riferimento al periodo d’imposta 2018 deve essere inviato entro il 31 ottobre 2019 e può essere effettuato a condizione che il sostituto abbia trasmesso, nei diversi termini previsti dalla normativa, la Certificazione unica e, qualora richiesto, la Certificazione degli utili. Il Mod. 770 deve essere utilizzato per comunicare in via telematica all’Agenzia delle Entrate i dati fiscali relativi: alle ritenute operate nell’anno 2018, ai relativi versamenti, alle eventuali compensazioni effettuate, il riepilogo dei crediti, nonché gli altri dati contributivi ed assicurativi richiesti.

Guide operative

Il ravvedimento operoso parziale                                                                                                        

Il Decreto Crescita ha introdotto il nuovo art. 13-bis del D.Lgs. 472/97 relativo al Ravvedimento parziale. In particolare la nuova disciplina prevede espressamente che la norma sul ravvedimento deve essere interpretata nel senso che è consentito al contribuente di avvalersi dell'istituto del ravvedimento anche in caso di versamento frazionato.

Leggi dopo