Circolari per i clienti

Circolare per i clienti 15 settembre 2016

Sommario

Anteprima | Adempimenti | Guide operative |

Anteprima

Rateizzazione, si potrà essere riammessi fino al 20 ottobre                                     

Trust, in arrivo nuovi obblighi informativi                                                                    

Conto alla rovescia per il bando 2016 “Reti di impresa per l’artigianato digitale”      

Casa, il MEF lancia la campagna informativa sulle possibilità per il contribuente    

Al via la semplificazione, meno informazioni nei modelli degli studi di settore         

Entrate - Federalberghi: IVA dovuta sulle commissioni dei portali di prenotazione   

L'Equity crowdfunding sotto la lente di CNDCEC e CONSOB                                 

In G.U. i criteri per il riparto del 5 per mille destinato ai beni culturali                       

Invitalia, disponibile la mini-guida di Cultura Crea                                                     

Bye-bye studi di settore, arrivano gli indicatori di compliance

 

                                                                                                                                    

Adempimenti

Rimborso IVA UE soggetti residenti                                                                           

Il soggetto passivo IVA, interessato a richiedere il rimborso dell’imposta assolta nell’altro Stato membro, ai sensi dell’art. 38-bis, 1 del D.P.R. n. 633/1972, può presentare apposita istanza tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate (Entratel o Fisconline), utilizzando l’applicativo “Rimborsi IVA U.E. residenti” entro il 30 settembre, sempre che la stessa sia detraibile ai sensi dell’art. 19 e segg. del D.P.R. n. 633/1972.

Guide operative

Agevolazioni per chi effettua la trasmissione telematica dei corrispettivi                                      

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 208 del 6 settembre 2016 è stato pubblicato il Decreto 4 agosto 2016 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che reca le disposizioni di attuazione degli artt. 1, comma 5, 3, comma 1, lettera d), e 4, comma 3, del D.Lgs. n. 127/2015, in materia di trasmissione telematica delle operazioni IVA in particolare per le cessioni di beni effettuate attraverso distributori automatici.

Leggi dopo