Circolari per i clienti

Circolare per i clienti 15 settembre 2017

Sommario

Anteprima | Adempimenti | Guide operative |

Anteprima

BEPS: disponibili due nuovi documenti dell’OCSE

Alert dichiarazioni 2013, è tempo di rispondere

I profili fiscali dell’intervento del notaio nella soluzione della crisi coniugale

Ecco la procedura per il “visto investitori”                                                                   

Comunicazione cedolare secca, via libera al ravvedimento

Beni confiscati, i debiti erariali si estinguono                                                              

IRAP, niente obbligo dichiarativo per gli agricoltori esenti                                        

Crisi industriale complessa, CIG estesa di 12 mesi                                                  

Ecobonus condominio, via libera alla cessione del credito per i contribuenti no tax area

Preventivo scritto obbligatorio per tutti i professionisti, dal 29 agosto è realtà                                        

Adempimenti

Il nuovo spesometro al debutto il 28 settembre

Con il decreto legge collegato alla Legge di Bilancio 2017, a partire dal 1° gennaio 2017 tra i nuovi adempimenti è stato inserito lo spesometro analitico trimestrale 2017. Per venire incontro alle esigenze segnalate dai professionisti, con un comunicato stampa del 1° settembre 2017, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato un D.P.C.M. che posticipa dal 16 settembre al 28 settembre 2017 il termine per effettuare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati delle fatture emesse e ricevute relative al primo semestre del 2017.

Guide operative

Aiuto alla crescita economica: le nuove modalità attuative                                                  

Il Decreto del 3 agosto 2017 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha definito le modalità attuative in relazione all’ACE – Aiuto alla Crescita Economica abrogando il D.M. del 14 marzo 2012). La misura prevede per i beneficiari, la possibilità di dedurre, dal reddito complessivo netto dichiarato, il rendimento nozionale della variazione in aumento del capitale proprio rispetto al capitale che esisteva alla chiusura dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2010.

Leggi dopo