Circolari per i clienti

Circolare per i clienti 31 maggio 2016

Sommario

Anteprima | Adempimenti | Guide operative |

Anteprima

Finanziamenti per i professionisti, ecco come fare per accedere                               

Riforma procedure esecutive, le osservazioni del CNDCEC                                      

Cultura e agevolazioni fiscali: tutti i chiarimenti delle Entrate                                      

In Gazzetta Ufficiale il nuovo accordo Italia-Svizzera                                                 

Linee guida CNDCEC sul calcolo dell'assegno di mantenimento                               

Contatori individuali, detrazione del 65% solo in caso di sostituzione.                       

Accesso al Fondo di garanzia per PMI innovative, il decreto approda in G.U.           

Il punto della FNC sulla responsabilità tributaria del cessionario di azienda               

Standard sui contratti assicurativi, lo IASB annuncia le modifiche                              

In G.U. il Decreto su premi di risultato e partecipazione agli utili                                

Adempimenti

IMU e TASI: scadenza prima rata al 16 Giugno

Anche per il 2016 non cambiano termini e modalità di pagamento della prima rata dell’IMU e della TASI. i due tributi comunali dovranno essere pagati con bollettini postali ovvero compilando il modello F24, salvo che l’importo non superi i 1.000 euro in quanto, in tal caso, è obbligatorio procedere al pagamento per via telematica.

Le scadenze sono: 16 giugno per la prima rata e 16 dicembre per la seconda.

Guide operative

Codice delle Sanzioni per i commercialisti: in consultazione la bozza                                 

Dopo l’entrata in vigore del nuovo codice deontologico, avvenuta a marzo, il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti, con l’informativa n. 60 divulgata il 17 maggio ha pubblicato una bozza del Codice delle sanzioni sottoponendolo ad una pubblica consultazione riservata agli Ordini territoriali della categoria che si concluderà il 30 giugno.

Il Codice delle Sanzioni sarà uno strumento finalmente in grado di agevolare l’applicazione uniforme su tutto il territorio nazionale delle sanzioni disciplinari comminate per la medesime violazioni deontologiche.

Leggi dopo