Focus

Comunicazioni di irregolarità sugli scostamenti tra volume d’affari e spesometro

18 Ottobre 2018 | ,

Agenzia delle Entrate, Provvedimento 8 ottobre 2018, n. 237975

Spesometro

Sommario

Introduzione | Il contenuto della comunicazione e le modalità con cui l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione del contribuente gli elementi e le informazioni | Il ricorso (eventuale) all’istituto del ravvedimento operoso |

 

In ossequio all’art. 1, comma 636, della L. n. 190/2014 (C.d. Legge di Stabilità 2015), l’Agenzia delle Entrate, con provvedimento 8 ottobre 2018, n. 237975, ha individuato le modalità con le quali mettere a disposizione del cittadino/contribuente e della Guardia di Finanza, anche mediante l’utilizzo di strumenti informatici, le informazioni derivanti dal confronto (ed eventuale scostamento) fra il volume d’affari dichiarato e l’importo delle operazioni risultanti dalla comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute (cd. “spesometro”).

Leggi dopo