Focus

Il nuovo "Decreto Sud": misure e agevolazioni per gli under 40

Sommario

Introduzione | Resto al Sud: la misura a favore dei giovani imprenditori nel Mezzogiorno, di cui all'Art. 1 D.L. n. 91/2017 | Giovani imprenditori agricoli art. 2 D.L. n. 91/2017 | Banca delle terre abbandonate o incolte e misure per la valorizzazione dei beni non utilizzati, ai sensi dell'Art. 3 D.L. n. 91/2017 | ZES: L'Istituzione di zone economiche speciali, ai sensi dell'Art. 4 D.L. n. 91/2017 | Cis: la valorizzazione dei contratti istituzionali di sviluppo, patti di sviluppo e le altre misure in favore del mezzogiorno | Iperammortamento: la proroga |

 

Pubblicato nella G.U. n. 141 del 20 giugno, il D.L. n. 91 è il nuovo "Decreto Sud" in vigore già dal 21 giugno 2017. Ricco di agevolazioni e di aiuti finanziari rivolti agli under 40 che vivono nelle regioni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna o Sicilia, il provvedimento favorirà i giovani imprenditori, anche del settore agricolo, che potranno scegliere se avviare una propria attività, investire e creare business all'interno delle ZES - le nuove Zone Economiche Speciali, riqualificare un immobile non più utilizzato ricevuto in concessione, valorizzare con un progetto d'impresa un terreno incolto, usufruire di mutui agevolati e maggiori Crediti d'imposta e molto altro. Con il nuovo Decreto Sud, insieme alle tante opportunità per fare impresa, anche molte novità fiscali e semplificazioni burocratiche, proroghe (un mese in più per l'iperammoramento) e altri interventi per la crescita economica del Mezzogiorno.

Leggi dopo