Focus

Il nuovo “Superbollo” sulle auto di grossa cilindrata, la tassa su unità da diporto, aeromobili privati e voli in aerotaxi

 

Il decreto “Salva Italia” del governo Monti, emanato a fine 2011, ha avuto come scopo precipuo quello di approvvigionare nuove risorse finanziarie. Nell’ambito dei numerosi interventi posti in essere, l’art.16 del D.L. 6 dicembre 2011, n.201 (conv. Con L.214 del 22 dicembre 2011) ha previsto, la revisione del regime di “superbollo” per le auto di grossa cilindrata, l’introduzione di una tassa sulle unità da diporto e sugli aeromobili privati e voli in aerotaxi.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >