Focus

La nuova disciplina fiscale dei redditi finanziari percepiti da persone fisiche in relazione a partecipazioni qualificate

Sommario

Introduzione | Le novità introdotte dal legislatore con la Legge di Bilancio 2018 | I dividendi percepiti da soggetti IRPEF non imprenditori | Il nuovo regime impositivo dei capital gain | Regime dichiarativo | Regime del risparmio amministrato | I proventi derivanti da rapporti di associazione | Decorrenza della nuova disciplina e regime transitorio |

 

Assonime, con una propria analisi veicolata in una circolare, illustra le novità introdotte con la legge di Bilancio 2018 relativamente alla disciplina fiscale dei redditi di natura finanziaria che derivano da partecipazioni qualificate conseguite da persone fisiche. La norma prevede l’applicazione dell’imposta sostitutiva al 26% ai redditi derivanti da partecipazioni qualificate, nonché agli utili, ai proventi e alle plusvalenze derivanti da strumenti equiparabili alle partecipazioni societarie e, in particolare, ai titoli e agli strumenti finanziari assimilati alle azioni.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >