Focus

Le novità apportate alla procedura di voluntary disclosure

Sommario

Premessa | Riconoscimento delle imposte pagate all’estero nell’ambito della procedura di collaborazione volontaria | Modifiche all’impianto sanzionatorio e alleggerimento delle maggiorazioni per carente versamento | Estensione dell’esonero degli obblighi dichiarativi e chiarimenti in materia di termini | Il rimpatrio durante la procedura estera e le modalità per fruire dell’esonero dichiarativo | Proroga per la procedura di Voluntary Disclosure al 30 settembre 2017 |

 

Il Decreto Legge n. 50 del 24 aprile 2017, convertito dalla Legge n. 96 del 21 giugno 2017, ha modificato la normativa relativa al rimpatrio di capitali “Voluntary Disclosure Bis” rendendo maggiormente conveniente la procedura di adesione stessa; in funzione del quadro rinnovato, l’Amministrazione finanziaria è entrata nel merito delle variazioni normative apportate ripercorrendo le novità introdotte e fornendo i rispettivi chiarimenti con la Circolare n. 21 del 20 luglio 2017.

Leggi dopo