Focus

Rileva la distrazione di somme mediante finanziamenti infragruppo

21 Dicembre 2015 |

Cass. pen., 4 dicembre 2015, n. 47545
Art. 216, R.D. 16 marzo 1942, n. 267

Bancarotta fraudolenta
 

Nel reato di bancarotta fraudolenta l’elemento soggettivo si riduce al dolo generico, essendo sufficiente la consapevolezza di dare ai beni della società fallita una destinazione diversa da quella dovuta secondo la funzionalità dell’impresa, privando quest’ultima di risorse e di garanzie per i creditori. In questi termini si sono espressi gli Ermellini con la sentenza n. 47545/2015.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >