Focus

Vantaggi e opportunità del Gruppo IVA

Sommario

Il Gruppo IVA | Condizioni per la partecipazione | Rappresentante di Gruppo | Esercizio dell’opzione | Effetti | Revoca dell’opzione | Cessazione del Gruppo | Efficacia delle norme | In conclusione |

 

L’art. 1 comma 24 della Legge 11 dicembre 2016, n. 232 (Legge di Bilancio per il 2017), recependo l’art. 11 della Direttiva 2006/112/CE, ha introdotto, nell’ordinamento nazionale, l’istituto del Gruppo IVA. La nuova disciplina è contenuta nel Titolo V-bis, artt. da 70-bis a 70-duodecies, del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633. In applicazione di tale istituto, al verificarsi delle condizioni di legge, più soggetti passivi IVA possono agire – ai fini IVA – come uno solo, perdendo la propria individualità. Si tratta di una finzione creata agli effetti IVA e destinata a produrre effetti di semplificazione sul piano amministrativo ed organizzativo, nonché finanziario.

Leggi dopo