Guide agli adempimenti

Deduzioni per gli autotrasportatori: importi rivisti ed eventuale integrativa a favore

Sommario

Introduzione | La normativa fiscale di riferimento | Come documentare la deduzione | Il comunicato stampa delle Entrate del 16 luglio 2018 | Il nuovo comunicato del MEF e dell’Agenzia delle Entrate del 14 gennaio 2019 | La dichiarazione integrativa a favore | Esempio di compilazione del modello Unico Persone Fisiche |

 

Modificato l’importo delle deduzioni forfettaria a favore degli autotrasportatori per il periodo di imposta 2017. A seguito dell’incremento delle dotazione finanziaria contenuta nel Decreto fiscale collegato alla Manovra di Bilancio 2019, il MEF con un comunicato stampa ha chiarito che le deduzioni forfettarie sulle spese non documentate per i trasporti di merci per conto terzi nel periodo di imposta 2017 è uguale a quello del 2016. In sostanza la riduzione prevista per il 2017 non ha effetto e questo comporterà, per chi lo riterrà opportuno, la necessità presentare una dichiarazione integrativa a quanto inviato lo scorso 31 ottobre 2018, per ottenere il maggior credito non usufruito.

Leggi dopo