Guide agli adempimenti

Il versamento degli acconti di novembre

Sommario

Metodi determinazione dell’acconto | Acconto Irpef - Metodo storico | Contribuenti minimi e i forfettari | Acconto Ires | Regime della trasparenza | Acconto Irap | Cedolare secca | Il ricalcolo dell’acconto | Addizionale regionale e comunale Irpef | Modalità di versamento | Il ravvedimento |

 

Il 30 novembre è l’ultimo giorno utile per il versamento della seconda o dell’unica rata dell’acconto delle imposte dovute sul reddito o sul valore della produzione 2018 (Irpef, Ires, Irap, imposte sostitutive dei regimi agevolati e cedolare secca). L’acconto può essere determinato con il metodo storico oppure con il metodo previsionale. Il metodo storico si basa sull’imposta che il contribuente ha dovuto corrispondere con riferimento al periodo precedente (il 2017), il metodo previsionale, invece, si basa sul debito d’imposta che il contribuente presume di avere per l’anno in corso ossia il 2018. Nella guida si farà riferimento in modo particolare al determinazione degli acconti con il metodo storico.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >