Guide agli adempimenti

La riforma del ravvedimento operoso: un nuovo rapporto tra Fisco e contribuente

Sommario

Inquadramento | Entrata in vigore del nuovo istituto | Perimetro di applicazione e cause ostative | Nuovi termini per rimodulazione delle sanzioni |

 

La legge di Stabilità 2015 è intervenuta modificando il ravvedimento operoso: la sanatoria delle violazioni senza limiti di tempo e la riduzione delle sanzioni in ragione della tempestività dell’intervento correttivo determineranno una rinnovata e spontanea cooperazione tra contribuenti ed Amministrazione finanziaria. Il Legislatore si è posto l’obiettivo di stimolare l’assolvimento degli obblighi tributari e contrastare il fenomeno dell’evasione, attraverso il potenziamento del meccanismo di correzione delle irregolarità fiscali.

Leggi dopo