Guide agli adempimenti

Le nuove regole per gli amministratori e i condòmini

Sommario

I requisiti per essere eletto amministratore di condominio | Nomina e revoca | Compiti e mansioni dell’amministratore di condominio | Gli altri adempimenti della gestione condominiale |

 

Il 18 giugno 2013 è entrata in vigore la Riforma del Condominio: prevede in via definitiva la modifica della disciplina degli immobili in condominio, precedentemente sancita dal codice civile del 1942. Il nuovo testo modifica ed integra il codice, consolidando le decisioni più recenti della Corte di Cassazione in materia condominiale. La riforma ridisegna totalmente la figura dell’amministratore stabilendo le regole relative alla nomina, alla revoca e agli adempimenti. Dalle nuove disposizioni emerge la volontà del Legislatore di definire un profilo professionale, responsabile e trasparente nell’interesse della “comunità” condominiale. Da un lato sono rafforzati il ruolo e le funzioni dell’amministratore, dall'altro viene data la possibilità ai condomini di controllare più agevolmente l’operato dell’amministratore.

Leggi dopo