News

Borsa di Ricerca Di Battista 2018-19, domande entro il 10 settembre

È stata bandita ieri la Borsa di Ricerca “Alessandro Di Battista” 2018-19. Come ogni anno, la borsa consentirà ad un giovane economista italiano di essere distaccato temporaneamente dal suo attuale datore di lavoro presso l’OCSE per condurre analisi di politica fiscale e acquisire esperienza al CTPA di Parigi per un periodo totale di 12 mesi. La posizione è finanziata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze italiano e consente al candidato selezionato di ricevere un’integrazione alla propria regolare retribuzione nell'organizzazione di appartenenza pari a Euro 2.904,00 mensili, quale riconoscimento delle relative spese supplementari.

 

Il candidato ideale deve possedere una laurea magistrale o essere iscritto ad un dottorato di ricerca in economia, che includa preferibilmente le discipline fiscali o la finanza pubblica, nonché vantare un reale interesse ad orientare la propria carriera verso tematiche economiche e statistiche di politica fiscale. Deve, inoltre, possedere un minimo di 2, o preferibilmente 3 anni, di esperienza lavorativa all’interno di un’amministrazione fiscale, ministero delle finanze, istituto finanziario, istituto di ricerca, università, studio legale o società di revisione contabile. In ogni caso, l’esperienza in tema di tassazione d’impresa costituisce titolo preferenziale.

 

Per quanto concerne le domande, i candidati dovranno presentare, in una delle due lingue ufficiali dell’OCSE (preferibilmente in inglese):

  • un Curriculum Vitae dettagliato e completo;
  • una lettera di accompagnamento con le proprie motivazioni per entrare a fare parte del CTPA e le aree di interesse e competenza. Tale lettera dovrà anche sintetizzare qual è il contributo che il candidato può offrire al lavoro della Divisione TPS sul progetto BEPS nonché in relazione ad altre aree di analisi economica identificate nella suddetta sezione Funzioni;
  • una dichiarazione di conferma che il proprio datore di lavoro intende continuare a corrispondere la retribuzione di base che includa i contributi sociali (si noti che una borsa di studio non sarà considerata equivalente ad una retribuzione).

 

Le espressioni di interesse dovranno essere inviate entro il 10 settembre a DiBattista.fellowship@oecd.org inserendo in oggetto: Application to the Di Battista Fellowship 2018-19.

 

Il vincitore inizierà a lavorare presso l’OCSE a novembre 2018.

Leggi dopo