News

Contenzioso tributario in calo

Alla data del 30 giugno 2019 le controversie tributarie pendenti, pari a 368.625, si sono ridotte del 9,21%; i nuovi ricorsi, pari a 60.409, registrano un calo del 3,70% rispetto all’analogo periodo del 2018. i dati emergono dal  Rapporto trimestrale sul contenzioso tributario Aprile-Giugno, pubblicato ieri dal Ministero dell'Economia.

 

Il 64% degli atti processuali collegati alle controversie pervenute nei due gradi di giudizio è stato depositato utilizzando il canale telematico. In dettaglio, in regime di facoltatività, sono stati inviati telematicamente il 29% degli atti introduttivi, il 60% delle controdeduzioni e il 71% degli altri atti processuali.

 

Nelle CTP la quota di giudizi completamente favorevoli all’Ente impositore è pari al 47%, mentre quella dei giudizi completamente favorevoli al contribuente è stata approssimativamente del 29%. La percentuale delle controversie concluse con giudizi intermedi è stata di circa il 12%.

 

Nelle CTR la quota di giudizi completamente favorevoli all’Ente impositore è stata del 46%, quella dei giudizi completamente positivi nei confronti del contribuente è stata di circa il 37%. Le controversie concluse con giudizi intermedi rappresentano circa l’8%.

Leggi dopo