News

DDL di conversione in legge del DL 124/2019 in sede referente Commissione VI

03 Dicembre 2019 | Impresa

La commissione VI (Finanze) della  Camera, nella  seduta del 1° dicembre u.s., in sede referente, continua la disamina degli emendamenti proposti al DL 124/2019 Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili

Qui di seguito si riportano i principali nuovi emendamenti approvati relativi al DL 124/2019:

 

- 16. 022. (Nuova formulazione) I Relatori.

Dopo l’art. 16 (Semplificazioni fiscali), introdurre l'art. 16 bis (Ampliamento della platea dei contribuenti che possono utilizzare il modello 730 e riordino dei termini dell’assistenza fiscale)

I possessori dei redditi indicati all’art. 34 c. 4 D.Lgs. 241/97, possono adempiere all’obbligo di dichiarazione dei redditi presentando l’apposita dichiarazione e la scheda ai fini della destinazione del due, del cinque e dell’otto per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche rivolgendosi al proprio sostituto d’imposta, che intende prestare l’assistenza fiscale ovvero ad un CAF-dipendenti entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello cui si riferisce la dichiarazione.

 

- 17. 3. (Nuova formulazione) Gelmini, Porchietto, Giacomoni, Cattaneo, Martino, Baratto, Angelucci, Giacometto, Mandelli.

Introdurre il comma 1 bis dell’art. 17 (Imposta di bollo su fatture elettroniche).

Al fine di semplificare e ridurre gli adempimenti dei contribuenti, nel caso in cui gli importi dovuti non superino la soglia annua di 1.000 euro, l’obbligo di versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche può essere assolto con due versamenti aventi cadenza semestrale, da effettuare rispettivamente entro il 16 giugno ed entro il 16 dicembre di ciascun anno.

 

- 23. 1. Porchietto, Gelmini, Giacomoni, Martino, Cattaneo, Baratto, Angelucci, Giacometto, Mandelli.

Sopprimere l’art. 23 riguardante l’applicazione delle sanzioni per mancata accettazione, da parte di un soggetto obbligato, di pagamenti effettuati con carte di debito e carte di credito.

 

- 32. 021. (Nuova formulazione) Martinciglio, Cancelleri, Cenni, Incerti, Rotta, Carnevali, Mura, Boldrini, Pollastrini, Carinelli, Bruno Bossio, Ciampi, Benedetti, Schirò, Deiana, Frate, Gebhard, Di Giorgi, Gribaudo, Annibali, Bonomo, Braga, Ascari, Berlinghieri, Casa, D’Arrando, Ehm, Giannone, Lorenzin, Madia, Muroni, Noja, Papiro, Pini, Polverini, Prestipino, Quartapelle Procopio, Rostan, Suriano, Sensi, Pezzopane, Elisa Tripodi, Baldini, Occhionero, Roberto Rossini, Giordano, Sarli.

Dopo l’art. 32 (Adeguamento a sentenza della C. Giust. UE 14 marzo 2019 n. C-449/17), introdurre, tra gli altri, l’art. 32 bis (Imposta sul valore aggiunto con aliquota agevolata su prodotti igienico-sanitari) che applica l’iva agevolata al 5%, dal 1° gennaio 2020, per i prodotti per la protezione dell’igiene femminile compostabili secondo la norma UNI EN 13432:2002 o lavabili; coppette mestruali.

 

 (A.C.2220)

 

AREA FISCALE

Argomento

Provvedimento

Assegnato

Sede

Stato

Già approvato

Prossime fasi

N. atto

Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili

DDL di conversione in legge del DL 124/2019 recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili

Commissione VI Finanze Camera 

Referente

Esame

-

Approvazione Camera e Senato

A.C. 2220

 

 

Leggi dopo