News

Dichiarazione dei redditi fondamentale per la cooperativa che chiede le agevolazioni fiscali

La corretta presentazione delle dichiarazioni è requisito fondamentale per l’accesso ai benefici. Così i giudici della Suprema Corte con l’ordinanza del 18 dicembre 2017 n. 30371.

 

La causa verteva sul ricorso di una società cooperativa che aveva impugnato un avviso di accertamento; la CTR aveva osservato che l’omessa presentazione della dichiarazione dei redditi per l’annualità fiscale aveva precluso l’accesso della società contribuente al regime agevolato per le cooperative.

 

«Ai fini del riconoscimento delle agevolazioni o esenzioni tributarie in favore delle società cooperative – si legge in ordinanza – la conformità degli statuti ai principi legislativi in materia di mutualità comporta una presunzione di spettanza dei benefici […] la cui natura, peraltro, è relativa e non impedisce all’Amministrazione finanziaria di disconoscere, per ogni singolo periodo di imposta, la spettanza delle suddette agevolazioni ove dimostri, con accertamento basato sui dati concreti nel cui ambito assume particolare rilievo l’osservanza della disciplina in tema di devoluzione di utili, che la veste mutualistica funge da copertura ad una normale attività imprenditoriale».

 

Hanno inoltre aggiunto gli Ermellini, rigettando il ricorso della parte contribuente, che «in tema di agevolazioni in favore di società cooperative, per l’applicazione del beneficio previsto dall’art. 12 della Legge 16 dicembre 1977, n. 604, non è sufficiente che la cooperativa possieda i requisiti necessari per entrare nel sistema agevolativo, ma è necessario, pur in assenza di esplicita indicazione legislativa, che essa abbia, con riferimento allo specifico periodo di imposta, regolarmente presentato la dichiarazione dei redditi e correttamente tenuto la contabilità, in quanto l’Amministrazione finanziaria deve essere messa in condizione di svolgere il proprio compito di controllo ed accertamento dei presupposti per godere dei benefici in questione». 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >