News

Diniego dei Mod. 730-4: da ora è possibile comunicarlo all’AE

12 Luglio 2019 |

Circ. AE 12 marzo 2018 n. 4/E

Modello 730

Se il datore di lavoro riceve per errore dall’AE il risultato contabile del Mod. 730 (contenente le somme che devono essere trattenute o rimborsate - c.d. Mod. 730-4) di un soggetto per il quale non è tenuto a eseguire il conguaglio (perché il rapporto di lavoro non è mai esistito o è cessato prima dell’avvio della presentazione del Mod. 730, cioè prima del 1° aprile), lo comunica all'AE entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione.

 

La comunicazione è trasmessa tramite file secondo le specifiche pubblicate sul sito dell'AE (www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Schede/Comunicazioni/Ricezione+dei+730-4+2019/ST+730-4+2019/?page=schedecomunicazioni), utilizzando la procedura presente nell'area autenticata alla sezione “Comunicazioni-Modelli 730-4”.

 

L’invio del diniego non può essere annullato né rettificato. In caso di invio per errore, il dipendente deve presentare una dichiarazione integrativa indicando i dati dello stesso datore.

 

Una volta ricevuto il diniego, l’AE ne dà comunicazione al CAF o al professionista che ha prestato l’assistenza fiscale, il quale lo comunica al dipendente, che può presentare una dichiarazione integrativa con cui modifica i dati del datore di lavoro o ne indica l’assenza.

Leggi dopo