News

Eco e Sisma bonus, nuovi codici tributo

L'Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per permettere ai fornitori che hanno praticato lo sconto in relazione alle detrazioni spettanti per gli interventi di riqualificazione energetica (c.d. Ecobonus, art. 14 c. 3.1 DL 63/2013) e riduzione del rischio sismico (c.d. Sismabonus, art. 16 c. 1-octies DL 63/2013), di recuperare il relativo importo in compensazione tramite modello F24. I nuovi codici sono:

Lo sconto potrà essere recuperato dai fornitori in cinque quote annuali di pari importo, a decorrere dal giorno 10 del mese successivo a quello in cui il soggetto beneficiario della detrazione ha comunicato all’Agenzia delle entrate l’esercizio dell’opzione per lo sconto. Affinché i crediti possano essere utilizzati in compensazione, è necessario che il fornitore confermi l’esercizio dell’opzione e attesti l’effettuazione dello sconto, utilizzando le funzionalità rese disponibili nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate.

 

L'Agenzia delle Entrate ha, altresì, rinominato i codici tributo da utilizzare in caso di cessione del cd. Sismabonus Acquisti (art. 16 c. 1-septies DL 63/2013) nonché del credito le opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici (art. 16-bis c. 1 lett. h TUIR), ai fini della compensazione (Ris. AE 20 novembre 2019 n. 94/E). Come noto, infatti, gli acquirenti delle unità immobiliari beneficiari delle detrazioni per gli interventi di riduzione del rischio sismico e i  soggetti beneficiari delle detrazioni spettanti per le opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici, possono optare per la cessione del corrispondente credito in favore, i primi, delle imprese che hanno effettuato gli interventi ovvero ad altri soggetti privati, e, i secondi, dei fornitori dei beni e servizi necessari alla realizzazione degli interventi, con la facoltà di successiva cessione del credito. I codici ridenominati sono:

  • 6890” denominato “ECOBONUS - Utilizzo in compensazione del credito d’imposta ceduto - art. 14 c. 2-ter e 2-sexies DL 63/2013 – art. 10 c. 3-bis  DL 34/2019”;
  • 6891” denominato “SISMABONUS - Utilizzo in compensazione del credito d'imposta ceduto - art. 16 c. 1-quinquies e 1-septies DL 63/2013”.
Leggi dopo