News

Enti Locali: CEP facoltativa per i piccoli Comuni

 

La Commissione Arconet, nel corso della seduta del 2 ottobre, ha confermato la facoltatività della tenuta della contabilità economico-patrimoniale per il 2019 per tutti i Comuni fino a 5mila abitanti, anche per quelli che abbiano già corredato il consuntivo degli esercizi 2018 e precedenti degli allegati economico-patrimoniali.

 

I dubbi erano sorti a seguito dell'inserimento nel verbale della seduta precedente, tenutasi lo scorso 11 settembre, di un passaggio secondo il quale lo schema semplificato non poteva essere adottato dai Comuni con meno di 5mila abitanti che avessero approvato il rendiconto 2018 comprensivo dello stato patrimoniale e del conto economico. Un'interpretazione, ora censurata, che si discosta dal nuovo dettato normativo (art. 232 c. 2 TUEL): il “metodo semplificato” non è riservato “agli enti che hanno rinviato l’adozione” della CEP, bensì a coloro che “rinviano la contabilità economico-patrimoniale con riferimento all’esercizio 2019”. La nuova norma non pone alcuna condizione alla facoltà del Comune di non redigere la CEP con riferimento al 2019, impegnandolo, in alternativa, ad elaborare uno stato patrimoniale semplificato. 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >