News

Entrate tributarie e contributive tra gennaio ed aprile in crescita dello 0,3%

Le entrate tributarie e contributive nel primo quadrimestre del 2019 mostrano un aumento di 563 milioni di euro (+0,3 per cento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Lo rivela il consueto bollettino aggiornato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, inerente i primi quattro mesi dell’anno in corso. La dinamica osservata, analizza il documento, è la risultante della variazione positiva delle entrate tributarie (+1.267 milioni di euro, +1,0 per cento) e della riduzione, in termini di cassa, delle entrate contributive (-704 milioni di euro, -0,9 per cento).

 

Le entrate tributarie evidenziano una crescita pari a 1.267 milioni di euro (+1,0 per cento) rispetto allo stesso periodo del 2018. Tra le imposte dirette, il gettito IRPEF si è attestato a 63.426 milioni di euro (+1.952 milioni di euro, +3,2 per cento) principalmente per l’andamento delle ritenute IRPEF (+1.981 milioni di euro, +3,3 per cento). Invece, l’IRES è pari a 1.153 milioni di euro (-202 milioni di euro, pari a -14,9 per cento). Tra le imposte indirette, le entrate IVA ammontano a 35.653 milioni di euro (+1.561 milioni di euro, pari a +4,6 per cento).

 

Osservando le entrate contributive, il bollettino riferisce che esse sono risultate pari a 76.534 milioni di euro, in riduzione di 704 milioni (-0,9 per cento) rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. Tale risultato è originato, fondamentalmente, dallo slittamento del termine di versamento dei premi assicurativi INAIL.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >