News

Esterometro, nessuno è escluso dall'obbligo

A differenza dell’obbligo di presentazione dei modelli INTRASTAT, l’invio dell'esterometro riguarda tutte le cessioni di beni e le prestazioni di servizi verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato, senza ulteriori limitazioni. La precisazione è contenuta nella Risposta n. 85 pubblicata ieri dall'Agenzia delle Entrate ove è ulteriormente chiarito che, ai fini dell’adempimento di detto obbligo comunicativo, è rilevante solo la circostanza che il soggetto non sia stabilito in Italia, indipendentemente dalla natura dello stesso, e, non è significativo il fatto che l’operazione sia o meno rilevante, ai fini IVA, nel territorio nazionale.

 

Il caso

L'istante è un operatore economico di diritto inglese che, in quanto sottoposto al regime dettato per le “piccole imprese” non è un soggetto passivo ai fini IVA ed è sprovvisto del c.d. “VAT number”. Poiché presta servizi di consulenza anche a soggetti passivi d’imposta italiani, chiede di conoscere se quest’ultimi siano tenuti a comunicare i dati relativi a dette operazioni ai sensi dell’art. 1, comma 3-bis, D.Lgs. n. 127/2015 (“esterometro”).

 

Le indicazioni delle Entrate

Diversamente da quanto sostenuto dall'istante, per le Entrate nel caso di specie, non risultando applicabili i chiarimenti forniti con la circolare n. 36/E del 2010 in merito alla presentazione dell’elenco riepilogativo INTRASTAT, i soggetti passivi d’imposta italiani sono tenuti alla comunicazione. “Presumibilmente – aggiunge l'Agenzia - il medesimo obbligo dovrà essere adempiuto dai committenti italiani anche all’esito delle trattative in corso per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea. Infatti, per gli acquisti di beni e servizi da soggetti extra UE - che devono essere documentati con autofattura (cfr. art. 17, comma 2, del D.P.R. n. 633/1972) - non è richiesta la forma elettronica di trasmissione via SdI e, pertanto, ricadono nel campo di applicazione del più volte citato art. 1, comma 3-bis, del D.Lgs. n. 127/2015”.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >