News

Gennaio-febbraio 2019, riduzione dell’1,4% delle entrate tributarie

Nei primi due mesi dell’anno, le entrate tributarie e contributive evidenziano una riduzione dell’1,4% (- 1.582  milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Lo ha comunicato il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il consueto bollettino di aggiornamento delle entrate tributarie e contributive, specificando che il dato tiene conto dell’aumento dello 0,2% (+ 124 milioni di euro) delle entrate tributarie e della riduzione delle entrate contributive del 3,9% (- 1.706 milioni di euro).

 

Tra gennaio e febbraio 2019, le imposte dirette risultano pari a 40.043 milioni di euro (-744 milioni di euro pari a -1,8 per cento) e le imposte indirette ammontano a 26.920 milioni di euro (+968 milioni di euro, pari a +3,7 per cento).

 

Tra le imposte dirette, il gettito IRPEF si è attestato a 37.309 milioni di euro (+1.120 milioni di euro, +3,1 per cento) principalmente per l’andamento delle ritenute IRPEF (+1.157 milioni di euro, +3,3 per cento). L’IRES è risultata pari a 718 milioni di euro (-181 milioni di euro, pari a -20,1 per cento). Tra le imposte indirette, le entrate IVA ammontano a 15.649 milioni di euro (+877 milioni di euro, pari a +5,9 per cento).

 

Aumentano gli incassi dalle attività di contrasto ai reati tributari: nel primo bimestre del 2019 il gettito relativo agli incassi da attività di accertamento e controllo è pari a 1.430 milioni di euro e registra una variazione positiva rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (+69 milioni di euro, +5,1 per cento).

Leggi dopo

Le Bussole correlate >