News

Il MEF sugli incarichi gratuiti: non una opportunità di lavoro ma un confronto tra esperti

11 Marzo 2019 | Professionisti

 

In seguito alla presa di posizione delle categorie professionali sul bando relativo ad incarichi gratuiti (come riportato nella news di venerdì scorso), il MEF è intervenuto con un comunicato stampa: la locuzione “consulenza gratuitanon è da intendersi come rapporto di lavoro o fornitura di servizio. Diversamente l'iter sarebbe stato regolato dalle procedure del Codice degli Appalti.

 

Nel ringraziare i molti che si sono candidati ad offrire gratuitamente e volontariamente supporto all’Amministrazione, il Ministero precisa che l’invito è rivolto a personalità affermate, in primis provenienti dal mondo accademico, che desiderino offrire la propria esperienza in termini di idee e soluzioni tecniche in materie complesse. Nessun professionista viene leso e nessuna regola è stata violata.

 

Forme di collaborazione gratuita di simile impostazione - prosegue il comunicato stampa n. 48 dell'8 marzo 2019 - sono diffuse in molte Pubbliche Amministrazioni. La novità risiede quindi solamente nella pubblicità introdotta nella procedura, per esigenze di trasparenza e comparazione, come suggerito dalla Corte dei conti e ribadito dalla giurisprudenza amministrativa.

Esulerebbe completamente da questi rapporti il tema dell’equo compenso, cardine dei rapporti professionali di lavoro nell’ambito del settore privato.

 

 

Leggi dopo