News

Il MISE punta sull’internazionalizzazione

12 Settembre 2018 | Impresa

PMI protagoniste dei mercati di tutto il mondo. È questo l’obiettivo della Cabina di Regia per l’Italia internazionale, riunitasi ieri, sotto la guida del Ministro allo Sviluppo Economico, Luigi Di Maio.

 

La nostra non è solo una strategia – ha affermato il Ministro - è anche la missione di far conoscere il brand italiano nel mondo ed esportare tutto il meglio che abbiamo da offrire. Mi riferisco non solo ai prodotti industriali ma anche alla moda, all’agroalimentare, ai prodotti artigianali, al design e all’industria culturale. È una missione nella misura in cui si basa su una concezione di sviluppo e di commercio etico e sostenibile. Non vogliamo, ad esempio, continuare ad esportare armi verso Paesi in guerra o verso altri Paesi che, a loro volta, potrebbero rivenderle a chi è coinvolto in un conflitto bellico”.

 

Tra le finalità da raggiungere: la costituzione di un portale di e-commerce multilingua, una sorta di Amazon del Made in Italy; l’utilizzo del Blockchain per la certificazione dei prodotti Made in Italy; lo smantellamento della burocrazia attraverso il processo di decertificazione; l’introduzione di finanziamenti per investimenti di lungo periodo, come nel caso dell’internazionalizzazione.

 

Il nostro obbiettivo – ha concluso Di Maio - è di rendere le strategie più efficienti, in modo che gli investimenti in promozione di prodotti Made in Italy abbiano un ritorno sempre maggiore per le imprese. A tal fine, concentreremo i nostri sforzi per accompagnare le PMI in un processo di internazionalizzazione stabile e proficuo.” .

Leggi dopo