News

Imprese minori, il 2017 porta in dote il principio di cassa

Novità per le imprese in contabilità semplificata: dal 1° gennaio 2017 passeranno dall’attuale principio di competenza a quello di cassa. In pratica, i soggetti minori saranno tassati solo sugli importi effettivamente pagati o incassati.

 

La modifica è prevista dalla Legge di Bilancio per il 2017, che ai commi 17-23 dell’articolo unico interviene sulla tassazione dei redditi delle cosiddette imprese minori, assoggettate alla contabilità semplificata, sostituendo il vigente principio di competenza con il principio di cassa.

 

Va detto che allo stato attuale, le imprese minori ammesse al regime di contabilità semplificata e che non hanno esercitato l’opzione per il regime ordinario, determinano il loro reddito imponibile come differenza tra l'ammontare dei ricavi e degli altri proventi (utili, dividendi e interessi, di cui allart. 89 T.U.I.R.; redditi derivanti da immobili, ai sensi dell’art. 90 T.U.I.R.) conseguiti nel periodo di imposta e l'ammontare delle spese documentate sostenute nel periodo stesso. Il risultato ottenuto subisce aumenti e diminuzioni a seconda delle esistenze e delle rimanenze; viene aumentato delle plusvalenze realizzate nel periodo d’imposta e diminuito delle minusvalenze; analoghe operazioni di aumento o diminuzione valgono per le sopravvenienze attive e passive.

 

In pratica, le modifiche andranno a toccare proprio questo sistema: dunque, tali imprese minori calcoleranno l’imponibile come differenza tra l’ammontare dei ricavi e degli altri proventi percepiti (e non più conseguiti) nel periodo di imposta, e quello delle spese sostenute nel periodo stesso nell’esercizio dell’attività di impresa; nel computo dell’imponibile sono compresi anche i ricavi di cui all'art. 57 T.U.I.R., ovvero il valore normale dei beni destinati al consumo personale o familiare dell'imprenditore. Le nuove norme non computano più le esistenze e le rimanenze.

 

Atteso, dunque, che per la determinazione dell’imponibile delle imprese minori non trova più applicazione il principio della competenza ma quello di cassa, è importante sottolineare come tale regime sarà obbligatorio e non opzionale.

 

Leggi dopo