News

ISA, 105 nuove attività. Nel cassetto i dati 2012 - 2016

Sono 105 le nuove attività a cui si estenderanno i nuovi indici di affidabilità fiscale. A individuarle è il Provvedimento n. 93467 firmato ieri dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate. Anche questi ISA saranno applicati a partire dal periodo d’imposta 2018, previa approvazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze tramite decreto. 

 

Delle 105 new entry, 23 riguardano attività economiche che attualmente sono soggette esclusivamente a parametri. I nuovi indici si suddividono così: 2 sono relativi ad attività economiche del settore dell’agricoltura, 22 sono relativi ad attività economiche del settore delle manifatture, 44 riguardano il settore dei servizi, 14 le attività professionali e 23 attività economiche del settore del commercio. A questi si aggiungono i 69 indici già approvati con Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 23 marzo 2018.

 

Come noto, gli ISA, da intendersi come i nuovi studi di settore, stabiliranno, in una scala da 1 a 10, il grado di “affidabilità” di circa 4 milioni di operatori economici interessati. Anche sul fronte degli studi di settore c’è una novità: da ieri, i soggetti cui si applicano, possono trovare nel proprio cassetto fiscale i dati e le notizie relative al quinquennio 2012-2016. “Grazie alle informazioni presenti nel proprio prospetto riepilogativo” – spiega una nota delle Entrate – “il contribuente potrà consultare i principali dati dichiarativi relativi agli studi di settore e, nel caso in cui riscontri errori o omissioni, potrà regolarizzare la propria posizione”.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >