News

ISA: persa un'occasione di dialogo con i commercialisti

 

Il ministro Gualtieri perde un’occasione “per dare avvio e inaugurare una nuova stagione di dialogo e confronto coi contribuenti e con la categoria dei dottori commercialisti”. Queste le parole del presidente di CNPADC (Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti), Walter Anedda, in commento alle dichiarazioni rese dal Governo sull’impossibilità di disapplicare gli ISA o, quantomeno, di renderli facoltativi per il 2019.

 

I commercialisti si sarebbero aspettati che “il ministro dell’Economia, in maniera trasparente, evidenziasse che la difficoltà di disapplicare l’ISA è legata anche alla necessità di non perdere la copertura finanziaria di circa 1,4 miliardi di euro, già a bilancio con questo strumento: una copertura che con poca probabilità troverà riscontro nel momento stesso in cui difficilmente i consulenti consiglieranno ai propri clienti di adeguarsi alle risultanze  di uno strumento che, a discapito del suo nome (Indici Sintetici di Affidabilità), è risultato essere del tutto inaffidabile”.

Leggi dopo