News

L’Agenzia precisa sui redditi prodotti dalla fondazione di famiglia in Liechtenstein

I redditi prodotti dalla fondazione di famiglia in Liechtenstein – qualora la sua costituzione configuri un caso di interposizione fittizia – dovranno essere assoggettati a tassazione in capo ai figli beneficiari residenti in Italia (Risp. AE 7 novembre 2019 n. 473).

 

Nella legislazione del Liechtenstein le Familienstiftung sono "fondazioni di famiglia" in cui i beni e/o i redditi da essi prodotti sono utilizzati per sostenere il mantenimento e l'educazione dei membri della famiglia. Il fondatore trasferisce alla fondazione la titolarità del suo patrimonio, o di parte di esso, affinché questa possa perseguire l'obiettivo per il quale è stata costituita. All'atto della costituzione il capitale minimo richiesto è di CHF 30.000, che il fondatore deve versare in una banca del Liechtenstein o della Svizzera. Qualsiasi bene patrimoniale donato dal fondatore, successivamente alla sua costituzione, diventa di proprietà della fondazione. Osserva l’Agenzia delle Entrate che in tal modo si ha una distinzione netta tra il capitale del fondatore e quello della fondazione. Tale separazione nella realtà è generalmente solo formale, in quanto nell'ipotesi in cui il fondatore assuma anche la veste di beneficiario, lo stesso continuerà a beneficiare dei frutti e proventi del patrimonio conferito.

 

Ai fini dell'inquadramento giuridico di una fondazione di famiglia in Liechtenstein occorre valutare, sulla base del reale comportamento, se si tratta di un veicolo fittiziamente interposto o se di fatto si configuri un diverso soggetto giuridico (paragonabile ad esempio ad una società semplice di fatto tra i beneficiari della fondazione). Nel caso in cui la costituzione della fondazione configuri un caso di interposizione fittizia, il beneficiario economico della stessa dovrà dichiarare il valore del patrimonio esistente al termine di ogni anno interessato basandosi sul rendiconto del consiglio di amministrazione della fondazione.

 

L’Agenzia ritiene che la circostanza relativa all'interposizione fittizia della fondazione, che ne determina l'invalidità ai fini fiscali, si riflette anche nei confronti dei figli, salvo diversa dimostrazione.

Leggi dopo