News

Lavoro, pronto il codice tributo per la maggiorazione delle sanzioni

VAET”, denominato “Maggiorazione sanzioni in materia di lavoro e legislazione sociale disposta dall’art. 1, comma 445, lett. d) ed e), della Legge 30 dicembre 2018, n. 145”. È questo il nuovo codice tributo, istituito ieri dalla Risoluzione n. 7 dell’Agenzia delle Entrate, che consentirà di versare le maggiorazioni delle sanzioni in materia di lavoro e legislazione sociale previste dalla Legge di Bilancio 2018 (art. 1, comma 445 lett. d) ed e) L. 145/2018). Come noto, infatti, l’ultima manovra finanziaria ha aumentato del 20% e del 10% gli importi di alcune violazioni, stabilendo, inoltre, il raddoppio della maggiorazione ove, nei tre anni precedenti, il datore di lavoro sia stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per i medesimi illeciti.

 

Secondo quanto indicato dalla nuova Risoluzione, in sede di compilazione del modello di versamento F23:

  • nel campo 6 “codice ufficio o ente”, è indicato il codice “VXX”, dove XX è sostituito dalla sigla automobilistica della provincia di appartenenza dell’ufficio territorialmente competente, come indicato nella “Tabella dei codici degli enti diversi dagli uffici finanziari”, pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate;
  • nel campo 10 “estremi dell’atto o del documento”, sono indicati gli estremi dell’atto con il quale si richiede il pagamento;
  • nel campo 11 “codice tributo”, è indicato il codice tributo “VAET”.
Leggi dopo