News

LIPE prorogate al 10 aprile

Si fa sempre più estesa la proroga delle scadenze fiscali promessa dal Ministero dell’Economia. Allo slittamento dei termini dello spesometro e dell’esterometro si è aggiunta a sorpresa anche quella delle liquidazioni periodiche IVA del 4° trimestre 2018. Ad anticiparlo è una nota diramata ieri dal Ministero dell’Economia e delle Finanze che annuncia che il decreto contenente gli slittamenti “è arrivato alla firma”.

 

Ricapitolando, dunque, sono prorogate dal 28 febbraio 2019 al 30 aprile 2019:

  • le comunicazioni dello spesometro del 3° e 4° trimestre 2018 e, per coloro che hanno optato per la trasmissione semestrale, del 2° semestre 2018;
  • le comunicazioni dei dati relativi a cessioni di beni e prestazioni di servizi verso e da soggetti esteri (esterometro).

 

Slittano, invece, dal 28 febbraio 2019 al 10 aprile 2019 le comunicazioni delle liquidazioni periodiche IVA del 4° trimestre 2018.

 

Infine, le scadenze che interessano i soggetti che facilitano le vendite a distanza mediante l’uso di interfacce elettroniche, sono così modificate:

  • per i versamenti IVA relativi ai primi tre mesi del 2019, da effettuare entro il 16 aprile 2019, al 16 maggio 2019, con la maggiorazione dello 0,40 per cento mensile a titolo di interesse;
  • per le comunicazioni dei dati relativi a cessioni di beni e prestazioni di servizi verso e da soggetti esteri relative ai mesi di marzo e aprile, al 31 maggio 2019.

 

Ora si attende la pubblicazione del Decreto in Gazzetta Ufficiale, che avverrà dopo la registrazione presso la Corte dei Conti. 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >