News

Mercato immobiliare, la crescita rallenta

122.378 compravendite di abitazioni e 21.459 transazioni nel settore terziario-commerciale. I dati arrivano dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate e sono relativi al terzo trimestre dell’anno (luglio-settembre 2017). In termini percentuali le compravendite degli immobili abitativi sono cresciute dell’1,5%, quelle del comparto terziario-commerciale del 5,5%. Nonostante i segni positivi, i tassi di crescita delle compravendite nel terzo trimestre del 2017 risultano ridimensionati rispetto ai trimestri precedenti.

 

Tra le grandi città il risultato migliore si osserva a Palermo, dove il comparto residenziale cresce dell’11,5%, così migliorando l’ultimo risultato +8,3% realizzato lo scorso trimestre. Seguono Napoli (+7,2%), Milano (+6,7%), Firenze (+4%) e Torino (+1,2%). Situazione stabile a Roma, dove le abitazioni acquistate sono aumentate solo dello 0,3%, mentre Bologna e Genova perdono, rispettivamente, l’8,5% e il 7,4%.

 

Se si guardano i settori, la crescita maggiore, come anticipato, è stata registrata dalle compravendite di uffici, istituti di credito, negozi, edifici commerciali, depositi commerciali e autorimesse (+5,5%). Tale andamento positivo è più accentuato al Sud (+10%), nelle Isole (+7,8%) e al Centro (+7,4%). Unico tra i settori a migliorare il risultato del trimestre precedente è il settore produttivo (capannoni e industrie) che mostra un trend di crescita a doppia cifra (+14,4%). Quest’ultimo dato è influenzato soprattutto dalla crescita degli scambi nelle Isole, più che raddoppiati rispetto al terzo trimestre 2016.   

Leggi dopo