News

Patto confederativo tra ADC e ANC, svolta importante per la categoria

08 Febbraio 2019 | Professionisti

 

ADC e ANC, le due Associazioni di categoria più longeve tra i sindacati dei commercialisti, hanno deciso di sottoscrivere un patto confederativo.

 

 

Nella giornata di oggi a Roma, nella cornice istituzionale di Complesso Valdina, il Presidente ADC Vincenzo De Maggio e il Presidente ANC Marco Cuchel sigleranno il patto, allo scopo di rafforzare e rendere ancora più incisiva l’attività sindacale affinché le istanze della categoria possano essere maggiormente rappresentate.

Le due Associazioni, valutato il percorso storico pregresso, "preserveranno la loro autonomia funzionale e gestionale ma grazie alla confederazione potranno adottare politiche sindacali comuni in modo coordinato e organizzato, a vantaggio della categoria. L’auspicio è che tale sinergia si ampli e sia condivisa tra tutte le componenti della professione. Restano fuori dal patto confederativo le politiche riguardanti le casse di previdenza di riferimento, rispetto alle quali le attività di ADC e ANC continueranno ad essere del tutto autonome".

 

Grande la soddisfazione espressa dal Presidente De Maggio e dal Presidente Cuchel: la condivisione di questo nuovo impegno dovrebbe permettere di conseguire obiettivi importanti per la categoria, inaugurando un modello di collaborazione attraverso il quale, nel rispetto delle specificità dei due sindacati, si potrà dare attuazione alle iniziative e ai progetti con maggiore tempestività ed efficacia.

Leggi dopo