News

Via PEC la documentazione relativa alla voluntary disclosure

Le Entrate fanno sapere che per i contribuenti che hanno manifestato la volontà di aderire alla voluntary disclosure e non hanno ricevuto per tempo la conferma dell’avvenuta trasmissione, possono procedere alla trasmissione del documento attraverso la PEC. Lo si evince dall'allegato Avviso del 2 ottobre scorso.

 

La breve nota dell'Agenzia ricorda che l’indirizzo di posta elettronica certificata è individuato sulla base del domicilio fiscale del contribuente ed è indicato nell’istanza di collaborazione volontaria e che le caselle PEC cui inviare la documentazione sono indicate, distinte per Direzioni regionali, nell’elenco riportato nell’allegato n. 3 al Provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 30 dicembre 2016.

 

I codici da indicare nel modello F24 sono:

  • codice atto "99999999701";
  • codice ufficio “L7A”.

 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >