News

Saldo IMU e TASI: si avvicina la scadenza del versamento

03 Dicembre 2019 |

Art. 13 c. 13 bis DL 201/2011
conv. in L. 214/2011
Art. 1 c. 688 L. 147/2013

IMU

Entro lunedì 16 dicembre va versato il saldo IMU e TASI per l’anno 2019.

Si ricorda che i soggetti passivi devono autoliquidare le imposte dovute e versarle in due rate:

- la prima (50%), entro il 16 giugno, calcolata sulla base dell'aliquota e delle detrazioni dell'anno precedente;

- la seconda (50%), entro il 16 dicembre, calcolata, a saldo dell'imposta dovuta per l'anno in corso con eventuale conguaglio sulla prima rata, sulla base delle aliquote pubblicate dal comune sul sito informatico al 28 ottobre di ciascun anno (in caso di mancata pubblicazione entro tale termine, restano valide le aliquote dell'anno precedente).

Le imposte vanno versate solo se superiori a € 12 o all’importo eventualmente deliberato dal comune (art. 1 c. 168 L. 296/2006). Se l'importo da versare in acconto è pari o inferiore al limite, si versa tutta l'imposta in sede di saldo (Circ. Min. 27 maggio 1999 n. 120/E).

 

Per approfondimenti sulle modalità di versamento del saldo IMU e TASI si rinvia all’apposita Guida agli adempimenti presente nella sezione Strumenti di MementoPiù 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >