News

Sportelli aperti in via straordinaria per la rottamazione

Il prossimo 30 novembre scadono i termini per il pagamento della rata del proprio piano di Definizione agevolata relativa al mese in corso, ma anche delle eventuali rate scadute (luglio e settembre 2017). Per facilitare i contribuenti che hanno aderito alla cosiddetta “rottamazione delle cartelle” e non hanno ancora pagato, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha previsto delle aperture straordinarie di alcuni sportelli sul territorio nazionale.

In particolare, essi sono:

  • quello di Chiusi (SI), sito in Via Mameli 12, abitualmente aperto lunedì e venerdì, sarà aperto anche mercoledì 29 e giovedì 30 novembre, dalle 8.15 alle 13.15;
  • quello di Este (PD), sito presso l'Agenzia delle entrate, in Via G.B. Brunelli, 12, abitualmente aperto lunedì e martedì, sarà aperto anche giovedì 30 novembre, dalle 8.30 alle 13.00;
  • quello di Montebelluna (TV), sito presso i locali dell’Agenzia delle entrate, in via Dino Buzzati n. 18, abitualmente aperto mercoledì e venerdì, sarà aperto anche giovedì 30 novembre, dalle 8.30 alle 13.00;
  • quello di Tolmezzo (UD), sito presso la Comunità montana, in via Carnia Libera 1944, n. 15, abitualmente aperto lunedì, sarà aperto anche giovedì 30 novembre, dalle 8.30 alle 12.30.

 

Saldate le rate scadute ed effettuato il pagamento dell’eventuale terza rata entro fine mese, dunque, sarà possibile riprendere il piano di definizione agevolata; invece, chi ha pagato in ritardo le prime due rate di luglio e settembre, rientra (ex D.L. n. 148/2017) nei benefici previsti dalla Definizione agevolata, dovendo però rispettare le altre eventuali scadenze indicate nel piano di rateizzazione scelto al momento dell’adesione.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >