News

Una Circolare del MISE sulla nuova disciplina pubblicitaria per le Start Up

La nuova disciplina pubblicitaria per le Start Up Innovative al centro della Circolare di recente pubblicazione del Ministero dello Sviluppo Economico. Il MISE, con la Circolare 3718 del 10 aprile 2019, ha fornito alcune linee guida riguardo agli adempimenti informativi previsti per le Start Up innovative, che sono passati da tre a uno. «A partire dal 2019 – precisa il MISE – alle Start Up innovative è richiesto di aggiornare o confermare almeno una volta all'anno […] le informazioni inserite nella piattaforma informatica startup.registroimprese.it in sede di iscrizione nella sezione speciale. La mancata compilazione del profilo comporta un blocco della procedura della Comunicazione Unica per il deposito presso l’Ufficio del Registro delle Imprese della dichiarazione del legale rappresentante che attesta il mantenimento del possesso dei requisiti previsti, e quindi la perdita dello status speciale di Start Up innovativa nel caso si superi la scadenza dei 30 giorni dall'approvazione del bilancio e comunque dei sei mesi dalla chiusura di ciascun esercizio, salva l'ipotesi del maggior termine, nel qual caso l'adempimento è effettuato entro sette mesi».

 

Il Ministero specifica inoltre, che, dopo aver effettuato l’aggiornamento (o conferma) delle informazioni inserite nella piattaforma informatica startup.registroimprese.it, la Start Up dovrà predisporre l’adempimento per il Registro delle Imprese. L’aggiornamento o conferma delle informazioni va effettuato con il modello S2, in cui si deve indicare, nel riquadro “32/START-UP, INCUBATORI, PMI INNOVATIVE”, con i relativi codici da 028 a 034, le sole nuove informazioni aggiornate sulla piattaforma informatica. La modalità è la medesima utilizzata relativamente all’iscrizione della Start Up innovativa.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >