News

Voucher digitalizzazione, prorogato il termine rendicontazione

Con il Decreto direttoriale 14 marzo 2019, il Ministero dello Sviluppo Economico ha prorogato al 28 marzo 2019 ore 17.00 la scadenza per la presentazione, da parte delle imprese assegnatarie del Voucher per la digitalizzazione, delle richieste di erogazione delle agevolazioni. 

 

Con il medesimo provvedimento, il MISE ha, altresì, stabilito che le comunicazioni di eventuali variazioni dell'impresa beneficiaria del Voucher, conseguenti a operazioni societarie o a cessioni a qualsiasi titolo dell'attività, possono essere trasmesse esclusivamente entro il termine del 14 marzo 2019.

 

I voucher per la digitalizzazione, si ricorda, sono una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzato all'adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. Più nello specifico, il voucher è utilizzabile per l'acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di:

  • migliorare l'efficienza aziendale;
  • modernizzare l'organizzazione del lavoro, mediante l'utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
  • sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.
  • Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.
Leggi dopo