News

Voucher digitalizzazione, spese da ultimare entro il 31 gennaio

Slitta dal 14 dicembre 2018 al 31 gennaio 2019 il termine per l’ultimazione delle spese progettuali connesse agli interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e ammodernamento tecnologico delle imprese assegnatarie dei cd.  “Voucher Digitalizzazione” (D.M. 23 settembre 2014). Così prevede il Decreto Direttoriale MISE dello scorso 14 dicembre, andando a prorogare ulteriormente una scadenza già posticipata al 14 dicembre 2018 e lasciando invariato, invece, al 14 marzo 2019 il termine finale per la presentazione delle richieste di erogazione.

 

Per data di ultimazione delle spese progettuali si intende, è specificato sul sito internet istituzionale dello Sviluppo Economico, “la data dell’ultimo titolo di spesa ammissibile riferibile al progetto stesso; i pagamenti dei titoli di spesa oggetto di rendicontazione possono invece essere anche successivi alla predetta data di ultimazione, a condizione comunque che siano effettuati prima dell’invio della richiesta di erogazione il cui termine finale rimane fissato al 14 marzo 2019”.

 

La misura agevolativa, si ricorda, è rivolta alle micro, piccole e medie imprese e prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzato all'adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Leggi dopo