Quesiti Operativi

Imposta di registro e decadenza dell'agevolazione "prima casa"

 

Ho acquistato nel mese di febbraio di quest’anno un’abitazione, dichiarando in atto che, entro 18 mesi, avrei trasferito la mia residenza nel Comune di ubicazione dell’immobile. Giusta l’applicazione dell’agevolazione “prima casa”, ho corrisposto un’imposta di registro inferiore a quella ordinaria. Per motivi di lavoro so già che non potrò più trasferire la mia residenza e che pertanto dovrò versare la differenza fra l’imposta di registro ordinaria (7%) e quella agevolata (3%). Posso in qualche modo ravvedermi?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >