Bussola

Affitto con riscatto

03 Novembre 2016 |

Sommario

Inquadramento | Risvolti fiscali | Regolarizzazione errori ed omissioni fiscali nei contratti di affitto con riscatto: Ravvedimento operoso | Riferimenti |

 

La locazione con riscatto, meglio conosciuta come “rent to buy” a causa della forte diffusione nei paesi esteri, sta prendendo piede anche nel nostro Paese a seguito della riduzione del potere d’acquisto di buona parte della popolazione e dell’aumento dei tassi di interesse, applicati dalle banche, collegato al difficile accesso al credito causato in buona parte alla grave crisi economica che sta investendo il nostro paese. Proprio grazie a questa ampia diffusione a seguito del D.L. n. 133 del 12 settembre 2014 (Sblocca Italia), è stato riconosciuta piena efficacia normativa a questa tipologia contrattuale individuando tali contratti all’art. 23 del suddetto Decreto come “contratti diversi dalle locazioni finanziarie, che prevedono l’immediata concessione del godimento di un immobile, con diritto per il conduttore di acquistarlo entro un termine determinato imputando al corrispettivo del trasferimento la parte di canone indicata nel contratto, sono trascritti ai sensi dell’art. 2645-bis  del Codice Civile. La trascrizione produce anche i medesimi effetti di quella di cui all’art. 2643, comma 1, n. 8 del Codice Civile”.  La suddetta disposizione equipara la trascrizione dei contratti “Rent to buy” a quella dei contratti preliminari di compravendita riconoscendo quindi piena eff...

Leggi dopo