Bussola

Beni usati

Sommario

Inquadramento | Tipologie di beni mobili | I metodi di calcolo | Trattamento contabile | Riferimenti |

 

Per poter applicare il regime del margine alle cessioni dei beni usati, occorre verificare l’esistenza congiunta di determinate condizioni in relazione al regime IVA applicabile all’acquisto, ai soggetti coinvolti nell’operazione, ai tipi di operazioni, alla tipologia di beni. Provenienza dei beni I beni oggetto delle cessioni devono essere stati acquisiti senza IVA o con IVA indetraibile. Sostanzialmente devono provenire da: privati: soggetti che non rivestono la qualifica di soggetto passivo IVA; soggetti passivi che non hanno potuto detrarre totalmente l’imposta relativa all’acquisto per motivi oggettivi o soggettivi; soggetti passivi che hanno detratto l’imposta relativa all’acquisto di autovetture in misura parziale del 10% o del 15% (art. 30, c. 6, L. 388/2000); soggetti passivi residenti in Italia o in altro Stato membro, che abbiano assoggettato l’operazione al regime del margine; operatori di altro Stato membro in regime di franchigia nel proprio Stato.   In evidenza: l'applicazione del regime del margine per taluni beni usati Il regime del margine IVA si applica agli acquisti intracomunitari di taluni beni usati ma non alle cessioni di beni quali i pezzi di seconda mano per gli autoveicoli, nel caso in cui vengano importati nel territorio UE da parte del soggetto pas...

Leggi dopo