Bussola

Condominio

Sommario

Il condominio e le parti comuni | Tabelle millesimali | Assemblea condominiale | Amministratore del condominio | Regolamento condominiale | Condominio e mediazione | Riferimenti |

 

  Il condominio è una forma particolare di comunione avente per oggetto un bene immobile. Gli elementi che caratterizzano il condominio sono due:   1) la proprietà individuale originata dal frazionamento del condominio in più piani e dal frazionamento dei piani in più unità immobiliari di proprietà esclusiva; 2) il diritto di possesso di una quota delle parti comuni dell'edificio oggetto del condominio.   Nel momento in cui le singole parti frazionate divengono proprietà esclusiva di uno o più soggetti, il condominio può dirsi costituito. La nascita del condominio non richiede alcun atto formale, è sufficiente che si realizzi una semplice situazione nella quale più proprietari esclusivi, anche senza aver partecipato ad alcun atto di gestione, si ritrovino proprietari di beni comuni di un edificio. La Legge introduce l’art. 1117-bis c.c., che allarga la portata della nozione di condominio.   Il concetto di condominio viene esteso dal singolo edificio a sviluppo verticale, dotato di parti comuni (tetto, muri portanti, scale, fondazioni, ecc..) al supercondominio (ovvero il palazzo con beni comuni come portineria, giardini, garage ecc..),ed ai complessi c.d. “orizzontali” di villette, singole o a schiera. Fino alla riforma tali ultimi edifici potevano scegliere se riferirsi alle ...

Leggi dopo