Bussola

Deducibilità dei costi

Sommario

Inquadramento | Principio di competenza | Principio di imputazione a conto economico | Principio di inerenza | Alcuni casi di deducibilità parziale/differita dei costi | Riferimenti |

 

La deducibilità dei costi, oltre ad essere legata al rispetto dei principi di competenza, certezza, determinabilità, inerenza e contabilizzazione, dipende dalla tipologia di ricavi a cui sono correlati nonché alla tipologia di attività svolta, vale a dire ad esempio: se i costi sono produttivi di ricavi imponibili, allora saranno interamente deducibili (es. costi per beni destinati alla rivendita); se i costi derivano dall’acquisto di beni utilizzati promiscuamente saranno parzialmente deducibili. Per quanto riguarda la deducibilità dei costi che potrebbero essere poco inerenti all’attività e, quindi, parzialmente deducibili, se non indeducibili, sarà onere dell’imprenditore dimostrarne l’inerenza. Al contrario, sarà onere dell’Amministrazione dimostrare che un costo non è inerente per negarne la deducibilità. (Cass. civ., Sez. trib., 16 aprile 2008, n. 9919, Cass. civ., Sez. V, 27 aprile 2012, n. 6548). 

Leggi dopo