Bussola

Detrazione IVA nelle società holding

Sommario

Inquadramento | Le società holding sono soggetti passivi ai fini IVA? | Quando una Holding può essere considerata “dinamica”? | Finanziamenti erogati alle partecipate | Servizi relativi all’acquisto e cessioni di partecipazioni | Riferimenti |

 

Come punto di partenza di analisi, ci si chiede se l’attività di concessione di finanziamenti alle società partecipate, attività soggetta ad IVA seppur esente ai sensi dell’art. 10 del DPR 633/72, svolta da una holding soggetto passivo IVA sia da computare ai fini del pro rata di detraibilità dell’IVA. La risposta, da valutare caso per caso, va ricercata nel fatto che l’attività di concessione di finanziamenti alle partecipate rappresenti un’attività accessoria a quella principale oppure venga svolta come una vera e propria attività finanziaria autonomamente organizzata. Nel primo caso ovviamente l’attività di concessione di finanziamenti alle partecipate non concorrerà alla determinazione del pro-rata di detraibilità dell’IVA sugli acquisti, nel secondo caso ovviamente sì.

Leggi dopo