Bussola

Dichiarazione di successione

02 Gennaio 2018 |

Sommario

Inquadramento | Modello di dichiarazione, contenuto e presentazione | Nuovo modello “Dichiarazione di successione e domanda di volture catastali" | Presentazione di successione: decorrenza dei termini | Compilazione della dichiarazione | Imposte di successione | Altre imposte indirette | Riferimenti |

 

  Soggetti interessati   Tutte le persone che ottengono per eredità beni immobili o diritti reali sugli stessi hanno l’obbligo, previsto dalla normativa fiscale, di presentare la dichiarazione di successione e provvedere al pagamento delle imposte di successione, nei casi in cui queste siano dovute.   Infatti le imposte sulle successioni e donazioni è stata ripristinata con D.L. 3 ottobre 2006, n. 262 (art. 2, comma 47), rifacendosi alla normativa prevista dal D.Lgs. n. 346/1990.   I soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione di successione sono individuati dall’art. 28, co .2 del D.Lgs. n. 346/1990 in: gli eredi e i legatari, ovvero i loro rappresentanti legali; gli immessi nel possesso temporaneo dei beni dell'assente nel caso di assenza del defunto o di morte presunta; gli amministratori dell'eredità; i curatori delle eredità giacenti; gli esecutori testamentari; i trust per la costituzione dei vincoli di destinazione sui beni e diritti (come confermato dalla prassi dell’Agenzia delle Entrate con le Circolari del 6 agosto 2007, n. 48 e del 22 gennaio 2008, n. 3).       Soggetti esonerati   Sono esentati dalla presentazione della dichiarazione di successione il coniuge e i parenti in linea retta nei seguenti casi: l'attivo ereditario ha un valore non superiore...

Leggi dopo